Presso la Città dei Bambini di Malambanyama, in Zambia, si lavora con grande impegno per accogliere i bambini più vulnerabili, perché reduci da attività illegali o da abusi, garantendo loro un percorso di rieducazione e una formazione, sia teorica che pratica. Nel 2020, sono stati 515 i bambini accolti e che hanno fatto parte delle classi dal pre-scuola fino al nono grado.

Il Centro di Accoglienza La Città dei Bambini in Mozambico, a Maputo (attivo dal 1990), assicura educazione primaria e supporto all’integrazione sociale di bambini vulnerabili. Il Centro accoglie bambini orfani e vulnerabili, dando loro vitto e alloggio, nonché avviandoli in processi formativi. Inoltre, nel Centro, è erogata educazione primaria (percorso di 7 anni, coerente con il Piano del Ministero dell’Istruzione) per i bambini residenti nei villaggi vicini.

Humana Italia sostiene questi progetti grazie ai fondi raccolti dal Sostegno a Distanza.