Record di generosità nelle donazioni di abiti usati

record raccolta 2018

A cavallo tra aprile e maggio abbiamo raggiunto un vero e proprio record, registrando un incremento della raccolta di abiti di oltre il 50% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Complice il repentino cambio di stagione, sono state circa 200mila le persone che, con grande generosità, hanno donato i vestiti che non usavano più nei contenitori dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia, presenti in 43 province italiane.

L’effetto è stato un aumento senza precedenti delle donazioni di abiti rispetto al trend degli anni scorsi: il picco inaspettato è stato gestito in modo tempestivo da HUMANA, in collaborazione con i Comuni partner, grazie all’adozione di misure straordinarie. Tra queste, il potenziamento delle squadre di raccolta di circa il 20%; l’aumento dei turni settimanali; il maggior presidio del territorio con giri di svuotamento dei contenitori addirittura triplicati e l’intervento mirato su quelli che si riempiono più velocemente. Tali azioni hanno permesso nella maggior parte dei casi di evitare disagi per i cittadini; HUMANA si scusa laddove invece non sia riuscita a rispondere rapidamente. Ringrazia inoltre tutti coloro che hanno donato i propri abiti ma anche chi, con le sue segnalazioni, ha permesso di rendere il servizio ancora più efficace.

L’organizzazione rinnova l’invito a comunicare eventuali situazioni di criticità (es. abiti accumulati attorno ai nostri contenitori o saccheggio degli stessi). L’impegno continua a essere massimo.
Gli abiti, grazie alla Filiera di HUMANA, consentono di migliorare la vita a milioni di persone nel Sud del mondo e in Italia.